Rimossi 12 ordigni bellici in mare Sorso

Dal 12 al 16 febbraio 2018 i palombari del Gruppo operativo subacquei del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare a La Maddalena hanno rimosso 12 ordigni esplosivi davanti alla Tonnara di Sorso (Sassari), rinvenuti a 25 metri di profondità. Si tratta di 12 proiettili da medio calibro (2 da 105 mm e 10 da 75 mm) risalenti alla seconda guerra mondiale che sono stati successivamente distrutti al largo. Gli ordini erano stati scoperti durante un'immersione sportiva condotta da un giovane e segnalati come manufatti la cui forma era riconducibile a quella di un grosso proiettile. "Le operazioni per la ricerca e neutralizzazione degli ordigni esplosivi nascondono sempre molti pericoli e non è mai facile intervenire anche in condizioni di visibilità subacquea ottimali, come spesso capita in Sardegna", spiega il comandante del Nucleo Sdai, STV Gianfranco Tommasi. "L'inverno rende tutto più complesso - aggiunge - il vento di maestrale ed il conseguente mare agitato hanno reso le operazioni subacquee molto più articolate ed impegnative. Tuttavia siamo riusciti ad individuare e rimuovere gli ordigni".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Sardegna News
  4. GalluraOggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Usini

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...