Basket: Dinamo sfida l'ex Sacchetti

"Domani giocheremo contro un pezzo di storia della Dinamo, contro Johnson Odom che fa 18 punti di media a partita, contro una squadra con giocatori atipici come Milbourne, Martin e Fontecchio e i diversi assetti che caratterizzano questa avversaria". Così il coach della Dinamo Banco di Sardegna Federico Pasquini presenta la sfida casalinga contro la Vanoli Cremona dell'ex Meo Sacchetti, che torna a Sassari, dove ha vinto uno storico 'triplete', stavolta da avversario. "E' una squadra che lotta come noi per i playoff e sappiamo quanto sono importanti queste partite - sottolinea Pasquini - però voglio essere più concentrato su di noi, voglio che andiamo avanti sulla falsariga di quello che stiamo facendo ultimamente: dal 23 gennaio abbiamo vinto 5 delle ultime 7 partite (tra campionato e Coppa, ndr) e soprattutto sono concentrato e determinato sul fatto che quell'energia difensiva che abbiamo messo in campo negli ultimi 20 minuti mercoledì la dobbiamo fare sempre nostra, perché sappiamo che se difendiamo in quel modo e riusciamo a tenere questo tipo di difesa sui 40 minuti possiamo essere una squadra estremamente di qualità. Siamo impegnati a lavorare su questo assetto completamente nuovo che abbiamo da poco, da quando è arrivato Bostic ed è rientrato Stipcevic, e abbiamo ridisegnato un po' la squadra, gli equilibri e le gerarchie. Sono focalizzato su questo lavoro perché penso che abbiamo ancora molto da dare, molto margine di miglioramento e di crescita". "La partita di domani - conclude l'allenatore della Dinamo - è molto importante per i playoff ma lo è altrettanto per confermarci in quello che stiamo facendo, specie quando giochiamo in casa". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SardegnaDies
  2. Sardegna News
  3. Sardegna News
  4. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Usini

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...