Alpinista sassarese muore in Val d'Aosta

Uno scalatore sardo, investito da un grande pezzo di ghiaccio a Cogne, è morto oggi mentre stava salendo sulla cascata chiamata 'Pattinaggio artistico', che si sviluppa per circa 200 metri, in frazione Lillaz. La vittima è Giacomo Deiana, 28 anni di Sassari. Sul posto è intervenuto l'elicottero della Protezione civile, con le guide alpine del soccorso alpino valdostano e il medico del 118. Il giovane stava scalando con due amici, uno guida alpina e l'altro aspirante guida. In base ai primi accertamenti del soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves, una parte della cascata ha ceduto e lui è stato travolto da un'imponente massa di ghiaccio. Partito per primo, è stato investito mentre era impegnato nell'arrampicata della cascata. La salma, recuperata con l'elicottero della Guardia di finanza, è stata trasportata alla camera mortuaria del cimitero di Aosta.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Usini

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...